Free tour nel cervello di una svarionata (e lo so che "dull" non vuole la esse…)

Night trip

Ci sono giorni troppo densi per esser raccontati. Momenti troppo voraci di forze per aver l’energia necessaria per scrivere.
Più probabilmente sono io, che vado spegnendomi di potenza, scaricando le batterie, verso il fondo delle mie possibilità per poter darmi la spinta, spiccare il balzo e tornare sulla cima.

Donna scalatrice, dannatamente testona.

L’arrampicata è pane quotidiano, sono abituata a sforzarmi molto di più, a prepararmi per risalire gli strati dell’atmosfera. Ci vuole dedizione anche nell’incostanza.
Parto stanotte, vado a raggiungere un obiettivo. La notte, come sempre, si dimostra il punto di partenza della mia vita, fisica, psichica, sentimentale e morale.

Annunci

Commentino?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...