Free tour nel cervello di una svarionata (e lo so che "dull" non vuole la esse…)

Riflessioni della mezzanotte e mezza

Una cosa mi chiedo sempre quando mi interesso a qualcosa: è reale o è la mia proiezione di ideale che lo rende perfetto per me? E che sia un uomo o un luogo, un dvd o un concetto cambia poco.

Così capita che sto a ragionare con me, in pacifico relax (se così si può chiamare la tranquillità di un momento), e lampeggia di continuo la scritta “Buttati, è fatto per te” che mi rende tutto tranne che obiettiva.
Ci penso da giorni, la visione dell'(s)oggetto in questione non agevola le cose (e non perchè sia tragicamente bello o indescrivibilmente ottimale): semplicemente devia il pensiero sui dettagli e mi fa perdere il quadro generale della faccenda.

Io mi innamoro dei dettagli, del particolare, dell’unicità delle cose.

Ora dirmi innamorata, no. Più banalmente vibro e osservo con il sorriso.
So cosa ho davanti. Il mio delirio.
Basta film romantici e dvd a tema, Fed. Te stai ad ammazza’ bella mia!

Annunci

Commentino?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...