Free tour nel cervello di una svarionata (e lo so che "dull" non vuole la esse…)

Malaticcia alla ricerca di casa

Aver portato nonna dall’angiologo non è stato salutare. Almeno per me.
Con l’augusta progenitrice che scatarrava e sputava tutto l’apparato respiratorio nel modesto abitacolo della mia Dixie, senza mettersi la manina davanti alla bocca (nonni’, questo lo insegnano all’asilo! Che dovevo pure dirtelo io???), il più delle volte rivolta verso la sottoscritta che guidava, ha avuto come conseguenza che m’è venuto un mal di gola cosmico e da ieri sera tardi sto di un rinco che manco se prendessi a capocciate il muro da qui a pasqua potrei esser più stordita.
Stordita…
Sarà contento Il Cinghialotto a sapermi così, visto quante volte dice che sto distratta e tonta, chiamandomi per l’appunto stordita.
Comunque sia, nonna ha la bronchite per esser uscita sul terrazzo, io ho il mal di gola per essere uscita con lei. E poco me ne frega del “mal comune mezzo Claudio”: cortesemente, ridatemi una gola normale che la mia è fuori uso.

MA LA MALATTIA, SEPPUR ALTAMENTE DEBILITANTE, NON MI FERMA! AHAHAHAH!
Col piffero che mi fermo! Ah!

Nel pomeriggio, dopo ore e ore di insistenze da parte di mia madre, mi son seduta al pc a cercare casa al sud con lei accanto. Più che una donna pareva un megafono incastrato nel mio padiglione auricolare, anche a causa delle orecchie tappate dall’infreddatura (ma perchè la chiamano infreddatura? La mia è un’inNONNAtura, semmai).
Due ore di ricerca convulsa in cui mi sono giocata, oltre alla gola (ho già detto che mi duole?), anche la voce nel leggerle le descrizioni delle strutture visionate. Ho fatto richiesta di informazioni e dopo nemmeno mezzora la tizia dell’agenzia mi ha contattata. Una santa donna, gentile come solo le donne del sud sanno essere, paziente, disponibile: s’è sciroppata ventisei minuti di chiamata dove le ho chiesto l’impossibile. Quando scendo, mi porto appresso un monumento fatto col decoupage!
Ad ogni modo, a fine mese si va a trovarla e si fa il tour degli immobili in vendita.
Stavolta mi sa che mi trasferisco davvero. Che sia il sole del sud l’elemento che farà scattare avanti la mia vita?

Annunci

Commentino?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...