Free tour nel cervello di una svarionata (e lo so che "dull" non vuole la esse…)

Nei silenzi

Dev’esser scritto nella grande Libro del Destino che non riesca a tener in piedi in pianta stabile questo luogo di emozioni.
Mi ci sforzo, mi impegno ma c’è sempre qualcosa che non funzia alla fine: un po’ io, un po’ il tempo, un po’ gli eventi. In tutta onestà mi duole molto questa frammentarietà ma fa parte di me, sono io, con la mia incostanza, con i miei guizzi di impulsività e di espansività.
Per l’ennesima volta ci riprovo, risalgo la mia dolcissima montagna di parole e mi rimetto a contemplare l’orizzonte per scavare ancora dentro me. In fin dei conti amo questo mio cadere, giacere inerme e silente per lunghi periodi: chi ha sempre qualcosa da dire alla fine non dice nulla perchè ha detto troppo. Anche i silenzi hanno un valore.
Nei silenzi puoi ritrovare te stesso.

 

Annunci

Commentino?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...