Free tour nel cervello di una svarionata (e lo so che "dull" non vuole la esse…)

A  l o n g  d e c e m b e r

A long december and there’s reason to believe
Maybe this year will be better than the last
I can’t remember the last thing that you said as you were leaven’
Now the days go by so fast
And it’s one more day up in the canyons
And it’s one more night in hollywood
If you think that I could be forgiven… I wish you would
The smell of hospitals in winter
And the feeling that it’s all a lot of oysters but no pearls
All at once you look across a crowded room
To see the way that light attaches to a girl
And it’s one more day up in the canyons
And it’s one more night in hollywood
If you think you might come to california… I think you should
Drove up to hillside manor sometime after two a.m.
And talked a little while about the year
I guess the winter makes you laugh a little slower
Makes you talk a little lower about the things you could not show her
And it’s been a long december and there’s reason to believe
Maybe this year will be better than the last
I can’t remember all the times I tried to tell my myself
To hold on to these moments as they pass
And it’s one more day up in the canyon
And it’s one more night in hollywood
It’s been so long since I’ve seen the ocean… I guess I should

C o u n t i n g  C r o w s

Annunci

9 Risposte

  1. Ho appena scoperto che il protagonista del romanzo citato nella presentazione del tuo blog incarna perfettamente il mio ideale di vita…

    martedì, 6 dicembre 2005 alle @ 11:17

  2. A dire il vero, Siur Cammello, la protagonista è fimmina e sugno io…

    martedì, 6 dicembre 2005 alle @ 13:39

  3. Ho capito, mi tocchera’ prendere il libro…

    martedì, 6 dicembre 2005 alle @ 14:12

  4. In bocca al lupo pure a te, “collega” 😉
    Grazie per essere passata… bello il tuo blog, tornerò a trovarti! Ho notato che sei una fan di Alias! Beh, mi associo pure io! Ed è stato un piacere venire a conoscenza della nascita della piccoletta di Jennifer!! 🙂
    Ciao ciao!
    Fabio

    martedì, 6 dicembre 2005 alle @ 14:56

  5. Cammello: Posso farle un gustoso sconto sul prezzo di listino se compra direttamente dalla scrittora…
    … così abbiamo anche la possibilità di accertare se abbiamo già avuto il piacere di incontrarci…

    Fabio: ALIAS è il mio cibo quotidiano! Non fosse per la pecunia che scarseggia avrei già per le mani il cofano della quarta serie… mannaggia la miseria!

    martedì, 6 dicembre 2005 alle @ 15:10

  6. Ehm… ho perso l’orientamento… la scrittora e’ forse anche libraria…?

    martedì, 6 dicembre 2005 alle @ 16:16

  7. Precisamente, siur Cammello… sono una tuttofare: ho anche velleità da idraulica, elettricista e falegnama… con me l’89 24 24 farebbe la fame…

    martedì, 6 dicembre 2005 alle @ 17:53

  8. Spettacolo! Se sai anche cucinare, sei la donna perfetta 😉

    mercoledì, 7 dicembre 2005 alle @ 14:29

  9. Cucinare… che parola grossa…

    mercoledì, 7 dicembre 2005 alle @ 15:42

Commentino?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...