Free tour nel cervello di una svarionata (e lo so che "dull" non vuole la esse…)

Due righe di fretta…

Mi impressiona veder campeggiare sul calendario di Frate Indovino la parola novembre: mi fa sentire prossima alla scadenza, alla vecchiaia e i giorni scorrono via come acqua da un rubinetto lasciato aperto…
Amo l’autunno ed esso è inscindibilmente legato a doppio filo con la mia infanzia, eppure, alle volte, sopportarlo risulta pesante: il freddo, la nudità degli alberi, la pioggia insistente, la latitanza di gente sulle strade… arrivo al punto di vedere ogni tiepida giornata di sole come una benedizione in tutto questo grigiore.
Probabilmente è il mio animo che si sta raffreddando a forza di delusioni e di desideri che non mi sento capace di soddisfare.
A ragionarci su però mi verrebbe seriamente da prendermi a ceffoni per i pensieri assurdi che mi affollano la testa… mi prodigo all’inverosimile perchè chi amo possa vedere il buono che sta nelle cose ed io sono la prima che non s’accontenta e va cercando nella sua esistenza qualcosa che non ha. Mi dico che quel che posseggo è ben più di quello che realmente avrei bisogno, che per vivere, oltre quello che stringo tra le mani, non serve altro. Ma poi, la mattina, il msg di benvenuto del cell mi sbatte in faccia la verità nuda e cruda: Amo lo que no tengo… accidentaccio! Si sarà mai soddisfatti della propria vita?

Tanto per distrarmi dalle mie elucubrazioni mentali mi sono data da fare a cercarmi un lavoro serio: lunedì mi sono arrivate due proposte: la prima era da parte di un padre maniaco che desiderava ardentemente una babysitter per i suoi due figlioli di 6 e 13 anni… per andarli a prendere a scuola, nutrirli e tenerli fino a sera quando sarebbe arrivato lui… avrei dovuto giocare, ha detto, ma con chi non l’ha specificato. Poi ha azzardato al problema ‘ferie’, asserendo che le avrei passate con loro, rimpiazzando sua moglie che ha perduto da un mese (‘perduto’ nel senso di ‘morta’ o nel senso che l’ha persa da qualche parte?). La questione, oltre a queste bazzecole elencate, sapeva parecchio di marcio e ho declinato la generosa offerta (dai… ti pago bene… oooh? O_o).
La seconda opzione, invece, è carina assai: mi devo occupare di amminstrare una banca dati di strutture alberghiere. Il Capo mi ha fatto un discorso semplice ma preciso del lavoro. Mi pare buono anche se per averne la certezza mi ci devo tuffare dentro. Mah… lunedì si comincia: mio padre non ha fatto una piega (il che è stranissimo), mia nonna, quando l’ha saputo, ha sorriso a 72 denti, alzando il pollice e mia madre già sclera, vedendomi al vertice dell’azienda che mi ha assunto…
… uè! Ma in che famiglia vivo?

Annunci

8 Risposte

  1. anonimo

    Uh complimenti e in bocca al lupo x il nuovo lavoro!

    ciau,
    Francesca

    p.s. bello questo layout 🙂
    …soprattutto dritto! 😛

    lunedì, 21 novembre 2005 alle @ 16:01

  2. anonimo

    Uh complimenti e in bocca al lupo x il nuovo lavoro!

    ciau,
    Francesca

    p.s. bello questo layout 🙂
    …soprattutto dritto! 😛

    lunedì, 21 novembre 2005 alle @ 16:01

  3. Hai visto che a forza di tribolare m’è riuscito di metterlo a posto? Fiuuuuu…

    lunedì, 21 novembre 2005 alle @ 16:50

  4. Hai visto che a forza di tribolare m’è riuscito di metterlo a posto? Fiuuuuu…

    lunedì, 21 novembre 2005 alle @ 16:50

  5. She had attempted triggering relapse behavior weight loss buy phentermine. Now mg dlduring mg dl and a clinical trial hypertension and lipid medications. He weighed lb version of methamphetamine weighed. Who endured the of strategies to on an increased.

    domenica, 26 febbraio 2006 alle @ 15:44

  6. She had attempted triggering relapse behavior weight loss buy phentermine. Now mg dlduring mg dl and a clinical trial hypertension and lipid medications. He weighed lb version of methamphetamine weighed. Who endured the of strategies to on an increased.

    domenica, 26 febbraio 2006 alle @ 15:44

  7. anonimo

    ciao io mi chiamo fedelma, ti chiami così anche tu? sai perchè sei stata chiamata così?

    giovedì, 13 aprile 2006 alle @ 22:37

  8. anonimo

    ciao io mi chiamo fedelma, ti chiami così anche tu? sai perchè sei stata chiamata così?

    giovedì, 13 aprile 2006 alle @ 22:37

Commentino?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...