Free tour nel cervello di una svarionata (e lo so che "dull" non vuole la esse…)

Finchè dura me la godo..

E’ probabile che mi ci vogliano 2 gg. di duro lavoro durante il fine settimana per accorgermi di quanto sono fortunata a stare nella condizione in cui sono… al punto da farmi star serena col tempo variabile, tra pozzanghere, freddo non preventivato e vento scompiglioso (ok… io amo alla follia il Vento… ma stamattina, con i capelli tirati drittissimi come l’autostrada del sole proprio mi sta sulle palle…).

Domenica e lunedì mi sono fatta un vero e proprio mazzo sulle regionali per un contributo da fame che se lo avessi saputo manco mi sarei scomodata! Due giorni di caos completo a spiegare con la mia consueta precisione svizzera come si vota e come si chiude quella sottospecie di lenzuolo che era la scheda elettorale a quelli che la laurea in ingegneria non ce l’hanno…
Per lo scrutinio del lunedì mi ci sono volute più di 5 h e 1/2 (quando la media del mio seggio è un’ora e mezzo al massimo!) e alle 9.20 (contro l’usuale mezzanotte e un po’) ero già bella ritanata sotto il piumino con la cena ancora nell’anticamera dello stomaco…

Così oggi che è di nuovo lunedì, memore del tragedy weekend della settimana passata, mi sono resa conto che non si sa cosa si ha finchè non viene a mancare.
E stamattina, in barba alle nuvole lacrimevoli che mi fissano oltre il finestrino del vagone passeggeri, me ne sto allegra!

MILK AND TOAST AND HONEY

Milk and toast and honey
Make it sunny on a rainy Saturday he-he-hey
Milk and toast some coffee
Take the stuffiness out of days you hate you really hate
Slow morning news pass me by
I try not to analyze but didn’t he blow my mind this time
Didn’t he blow my mind?

(Here he comes) to bring a little lovin’ honey
(Here he comes) to take away the hurt inside
(Here he comes) is everything that matters to me
(Here he comes) is everything I want in life

Milk and toast and honey
Ain’t it funny how things sometimes look so clear and feel so near?
The dreams I dream my favourite wishful thinkin’
Oh he’s bookmarked everywhere everywhere
True love might fall from the sky oh
You never know what to find but didn’t he blow my mind this time
Didn’t he blow my mind?

(Here he comes) to bring a little lovin’ honey
(Here he comes) to take away the hurt inside
(Here he comes) is everything that matters to me
(Here he comes) is everything I want in life
(Here he comes) oh lay a little lovin’ honey
(Here he comes) to feel you’re gettin’ close to me
(Here he comes) is everything that matters to me
(Here he comes) is everywhere I wanna be

(Here he comes) ooh to bring a little lovin’ honey
(Here he comes) to take away the pain inside
(Here he comes) is everything that matters to me
(Here he comes) is everything I want from life
(Here he comes) oh lay a little lovin’ baby baby
(Here he comes) to feel you’re gettin’ close to me
(Here he comes) is everything that matters to me
(Here he comes) is everywhere I wanna be
To bring a little lovin’ is everything I want
To lay a little lovin’ is everything I want
Oh here he comes

Roxette

Tra le altre cose, ieri è arrivato un MMS da Pad’ l’Ingegnoso, che dopo mesi ancora non molla l’osso e continua a starmi sotto. Stavolta tocca al micione dagli occhi dolci di Shrek 2 tentare di ammorbidirmi nei confronti del suo folle amore… sulle prime sono rimasta un po’ così ma, a ben pensarci, se mi spediva una sua foto con l’ultima cartolina che gli ho spedito (che tiene ‘agganciata’ alla cornice di un quadro sopra il letto, manco fosse una reliquia!) era decisamente peggio!
Consciamente o meno, gli ho risposto in ritardo… per come lo conosco io, sarà stato tutto il santo giorno a fissare il display del cell, nella vana speranza che gli invii un MMS di risposta altrettanto affettuoso, anche se gliel’ho spiegato per bene che io e lui non c’è storia. Ma lui aspetta… aspetta… da agosto pure la sua famiglia gli soffia sul collo perchè faccia l’impossibile per farmi cedere. Al punto da preparare un risotto al vino bianco alle 5 e mezza della sera (quando sono soliti mangiare alle 7 e mezza…) affinchè rimandi la partenza e resti a mangiare…
Ok. Cenare con loro non mi spaventava ma alle 5 e mezza, a fine ottobre, con il sapore della cioccolata Eraclea alla menta in bocca e una fetta di torta della nonna ancora in fase di digestione, il primo pensiero logico è stato Che c’hanno in mente di fare questi?. Poi suo padre se ne esce con la frase del tipo Se fai tardi non ti preoccupare che di sopra c’è già una camera pronta… uè! Io non dormo fuori casa a tradimento! Non c’avevo manco il pigiama! Di notte, anche con il riscaldamento, io c’ho freddo! Magari veniva su il Pad’ a scaldarmi… ———————–>
Figurarsi se non mi sono data alla fuga!

 

 

Annunci

2 Risposte

  1. Grazie dell’abbraccione gigante, Fedelma! Contraccambio! Ed un po’ ti do’ ragione…

    martedì, 12 aprile 2005 alle @ 13:45

  2. Dato che domani non saro’ on-line perche’ in gita di piacere (pron. “trasferta massacrante”) a Roma, ti faccio gli auguri con un giorno di anticipo… portera’ sfortuna? Spero di no!

    mercoledì, 13 aprile 2005 alle @ 12:43

Commentino?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...